La centralina per il controllo dell’umidità nelle case ha un consumo irrisorio, circa 2,5 euro all’anno.

Il consumo orario è di circa 1 watt per ora, al giorno 24 watt (1watt*24ore), all’anno 8.760 watt (24watt *365giorni).

Considerando un costo medio dell’energia elettrica in Italia di 0,27 euro per 1.000 watt, possiamo calcolare un consumo annuo di circa 2,5 euro (0,27 euro * 8,76=2,36 euro).

E l’aspiratore collegato al Dehumi quanto consuma?

Premesso che il Dehumi può controllare aspiratori con qualunque potenza, in genere i classici aspiratori collegati al Dehumi vanno da 15 Watt a 30 Watt.

Consideriamo la situazione peggiore (aspiratore con consumo più elevato), 30 Watt e calcoliamo il consumo:

consumo aspiratore al giorno: 30 watt * 24 ore=720 watt

consumo aspiratore all’anno: 720 watt * 365 giorni= 262.800 watt.
Considerando sempre un costo medio dell’energia elettrica di 0,27 euro ogni 1.000 watt, possiamo calcolare un consumo annuo di un aspiratore da 30 Watt di circa 71 euro (0,27 euro*262,8=71 euro) nel caso sia sempre acceso. Ipotizzando un utilizzo normale familiare dell’appartamento la centralina accenderà l’aspiratore circa la metà del tempo, quindi utilizzo al 50%, con un consumo annuo di circa 35 euro all’anno.

In totale il consumo della centralina Dehumi incluso l’aspiratore collegato è di circa 38 euro all’anno.